mercoledì, Giugno 29, 2022
32.2 C
Roma
spot_img
spot_img
HomeALTROMOTOCICLISMOTriumph Tiger 900, 3 cilindri pronti all'avventura

Triumph Tiger 900, 3 cilindri pronti all’avventura

Le nuove Tiger 900 offrono un'accelerazione più esuberante, migliorando in modo significativo i tempi di accelerazione e ripresa da sesta marcia della generazione precedente

Tiger 900 Triumph, una moto completamente nuova. Un motore tre cilindri da 888 cc più reattivo ed esuberante, dotazioni tecniche di alto livello, tecnologia all’avanguardia e uno stile più aggressivo e moderno. Senza trascurare una rilevante diminuzione di peso della motocicletta che assicura più versatilità, agilità ed una guida efficace

Tiger 900, ancora un altro racconto. La Tiger della Triumph ha una storia particolarmente interessante, grazie ad una serie di modelli off-road lunga 80 anni. A partire dal 1936 con i primi modelli da competizione Tiger, questo nome ha avuto un ruolo significativo nella creazione del segmento Adventure – dalle competizioni, ai rally, fino alla nascita dei viaggi “adventure”, quando ancora adventure significava rischio e “pionierismo motociclistico” vero.

I modelli

Abbiamo due modelli: Tiger 900 Rally e Rally Pro, equipaggiata per stupire nell’offroad più impegnativo e per garantire un elevato comfort su strada.

Tiger 900, il nuovo propulsore tre cilindri da 888cc Euro 5, più reattivo

Il nuovo motore a tre cilindri è ora conforme alla normativa Euro 5 ed ha una sequenza di accensione dei cilindri 1, 3, 2, per ottenere più personalità e carattere. Diretta conseguenza di questa configurazione è un diverso rumore in aspirazione, una tonalità di scarico inconfondibile e più feeling ad ogni apertura dell’acceleratore, grazie ad una spinta più consistente e a giri inferiori.

Il nuovo motore offre una coppia massima superiore del 10% rispetto a Tiger 800, ora 87Nm a 7.250 giri/min, con una coppia più corposa ai bassi regimi e più “schiena” lungo tutto l’arco di erogazione. Anche la potenza è aumentata, con un 9% in più ai medi regimi e un picco massimo confermato di 95 CV a 8.750 giri/min.

Migliore raffreddamento

Il doppio radiatore ha dimensioni contenute e un minore volume del liquido refrigerante. Questa caratteristica migliora il raffreddamento e riduce il calore percepito dal pilota, oltre a migliorare il look adventure della moto.

La configurazione consente un ulteriore spostamento del motore in avanti, con conseguente ottimizzazione del baricentro (40 mm in avanti e 20 mm più in basso) ed una migliore distribuzione del peso che consente maneggevolezza ed equilibrio alle basse velocità.

Comfort da lunghi viaggi per questa Tiger 900

La nuova gamma Tiger 900 è stata migliorata anche per i lunghi viaggi, grazie ad un nuovo serbatoio da 20 litri e ad un parabrezza regolabile con una sola mano che offre una protezione aerodinamica efficace.

ALTRI ARTICOLI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Ultimi Articoli

spot_img